1994


SEGNO DELLA GLORIA

di Giovanni Testori con sedici acquaforti di Samuele Gabai

Postfazione di Carlo Bo

Tiratura: 120 copie, 48 pagine, cm 37x27; sedici acquaforti di Samuele Gabai

Questa edizione originale di "Segno della gloria", dieci poesie inedite di Giovanni Testori con sedici incisioni di Samuele Gabai e postfazione di Carlo Bo è impressa su carta Hahnemühle in 120 esemplari numerati da I a 80, da A a L e da I a XXX. Gli esemplari da A a L, riservati all’artista e ai collaboratori, e da I a XXX comprendono una suite di nove incisioni su carta Narcisse Richard de Bas, firmate dall’artista.

Le incisioni sono state tirate sui torchi di Giorgio Upiglio da Pierluigi Puliti e da Paolo Sgroi. Il testo, composto in carattere Dante corpo 12 è stato stampato dalla Officina Tipografica Ruggero Olivieri. I manoscritti di Giovanni Testori sono stati riprodotti in facsimile. La custodia ornata con disegni di Samuele Gabai è stata realizzata da Giovanni De Stefanis.

Il libro, a cura di Mariagrazia Bianchi e di Giorgio Upiglio, è stato ultimato nel mese di gennaio del 1994.

1994


SEGNO DELLA GLORIA

di Giovanni Testori con sedici acquaforti di Samuele Gabai


SAMUELE GABAI
nasce a Ligornetto nel 1949. La sua formazione artistica, iniziata nel Ticino sotto la guida del pittore Gino Macconi, prosegue poi a Brera dove si diploma nel 1973.

La sua attività espositiva inizia alla Galleria delle Ore di Milano nel 1972 che lo ospiterà poi altre volte negli anni successivi, e alla Compagnia del Disegno che ospiterà molte sue mostre.

Espone nel Ticino in diverse gallerie e nella Svizzera Tedesca.
importante è anche la sua opera grafica.


GIOVANNI TESTORI
Novate Milanese 1923 – Varese 1993, poeta, narratore, drammaturgo, critico d’arte.

1994


SEGNO DELLA GLORIA

di Giovanni Testori con sedici acquaforti di Samuele Gabai

Questa che suona come una farneticazione poetica è in realtà il testamento, uno degli ultimi testamenti che Testori ha lasciato al suo amico Gabai e a tutti gli uomini.

dalla postfazione di Carlo Bo